Sei in Nomi Illustri - Concettina Putortý (poetessa)


 

Melia

 

Alle falde del superbo Aspromonte,

nella grande pianura ubertosa

che fiancheggia la strada

v'Ú Melia: di Scilla l'amena borgata.

Sul suo orizzonte: i colli, le valli

fra le colture di grano, di vigne,

di argentei ulivi, molti castagni...

Finiti gli invernali rigori

nell'estate, con la bella frescura,

Ú ambito luogo di villeggiatura.

Nel casto silenzio nulla si ode:

solo gli uccelli si senton cantare.

Qui vi vive la gente serena

che lavora da mane a sera.

Quando a casa si ritorna stanchi

solitaria resta la via

della bella e quieta Melia.

 

 

Concettina Putortý

 

torna indietro