Sei in Nomi Illustri - Concettina Putortý (poetessa)


 

Omaggio a Scilla

 

Mirar dai monti quando il sole sfavilla,

nelle onde si scorge il castello di Scilla...

Le barche leggere che fanno la spola,

nel mare si stende la costa viola.

Vi sono dei cenni di storiche date,

di principi, re, sirene, di fate...

per questa amena terra di Scilla,

con prospera gente, serena, tranquilla:

di uomini dotti, lavoratori.

Laboriose donne, madri preclare;

marinai che vanno a pescare...

Ai loro canti pieni d'amore

si unisce quello dei gabbiani.

 

 

Concettina Putortý

 

torna indietro